In Marocco, alle spalle di Marrakech, si erge la catena dell'Alto Atlante, con cime che superano i 4.000 metri di quota.  Queste montagne in inverno e primavera si prestano allo scialpinismo; quando ormai le nevi sono sciolte diventano teatro di trekking pił o meno lunghi, che oltre a offrire interessanti panorami, permettono di attraversare numerosi villaggi ed entrare in contatto con la popolazione locale. Le fotografie che seguono si riferiscono a un trekking di 8 giorni, che ha incluso la salita al Jebel Toubkal (m. 4.167), la cima pił alta della catena.

           
   
           
   
           
         
           

Fotografie di   Adriano Ongaro  -   Luglio 2005

|  Altimetria percorso  |

 

|   home page  "Photo Gallery"     home page  "Itinerari"     home page    |    e-mail   |

Le fotografie sono di proprietą dell'autore. L'eventuale utilizzo di tali immagini deve essere autorizzato dall'autore.